Salta al contenuto

30 anni del Museo delle saline

L' idea di allestire uno spazio museale dedicato alle saline prese piede negli anni '60 del Novecento quando era ormai inevitabile l'abbandono anche delle ultime saline di tipo medievale dell' Alto Adriatico, ovvero quelle di Fasano a S.Lucia e di Fontanigge a Sicciole. 

 

Gia' negli anni '50 del secolo scorso il dr. Miroslav Pahor, primo direttore del Museo del mare di Pirano, aveva avviato, insieme ai suoi collaboratori, una sollecita e puntuale campagna di documentazione del paesaggio culturale minacciato delle saline di Sicciole. 
Nel 1972 egli elaboro' un progetto intitolato "Solinarski skansen", in cui presentava le prime idee sull' allestimento di un Museo delle saline all' aperto. Il suo  progetto si e' rivelato preziosissimo per tutta l'attivita' futura. 

 

Negli anni '80 fu' deciso di sistemare la collezione del Museo della salinatura a Fontanigge, l'area meridionale delle saline di Sicciole. La ristrutturazione delle prime case dei salinai, l'allestimento della collezione sulla salinatura e' il rinnovo dei fodni saliferi iniziarono nel 1989.