Come-In! evento finale s cerimonia dell`assegnazione del label Come-In!

interreg COME-IN

 

Dopo tre di anni di attuazione il progetto COME-IN! (programma Interreg Central Europe) sta volgendo al termine. Per questa occasione l' 11 settembre 2019 con inizio alle 17.00 si terrà presso il Parlamento europeo a Bruxelles l'evento finale con la cerimonia di assegnazione del marchio COME-IN!.

Il marchio COME-IN! mira a diventare uno strumento internazionale che verrà assegnato ai musei che applicano gli standard di accessibilità stabiliti nell’ambito del progetto e che si impegnano a promouovere la democrazia, la non discriminazione, le pari opportunità, nonché la cultura accessibile a tutti. Il marchio stimola una rinnovata riflessione sull' accesso alla cultura attraverso esperienze multisensoriali e approcci innovativi. Inoltre, mira a incrementare la consapevolezza sui vantaggi dell' inclusione, nonché a fornire informazioni affidabili ai visitatori con disabilità.

 

 

AVVISO AI MEDIA E AL PUBBLICO


Dopo tre di anni di attuazione il progetto COME-IN! sta volgendo al termine. Per questa occasione l' 11 settembre 2019 con inizio alle 17.00 si terrà presso il Parlamento europeo a Bruxelles l'evento finale con la cerimonia di assegnazione del marchio COME-IN!. Il progetto è coordinato dal Central European Initiative – Executive Secretariat ed è finanziato nell'ambito del Fondo europeo di sviluppo regionale. L'acronimo COME-IN significa »Cooperazione per una piena accessibilità ai musei – verso una maggiore inclusione«. Il progetto mira a incrementare le capacità degli operatori culturali e museali di attrarre tutti i visitatori promuovendo il patrimonio culturale e rendendo i siti più accessibili alle persone con disabilità, consentendo in questo modo a tutti i visitatori di vivere il patrimonio culturale in autonomia.


Tra i risultati chiave del progetto COME-IN! ci sono le linee guida realizzate per verificare i diversi aspetti dell'accessibilità di tutta la catena dei servizi e indirizzare i musei e le gallerie a fornire servizi soddisfacenti a tutti i visitatori, la formazione del personale e l'organizzare di mostre accessibili. Le persone con disabilità sono state coinvolte e consultate in tutte le fasi del progetto.


L'evento finale sarà ospitato dall'eurodeputata Marion Walsmann. All' evento interverranno diversi oratori attivi nel campo dell'accessibilità - rappresentanti del Parlamento europeo, della Rete delle organizzazioni dei musei europei (NEMO) e delle Associazioni di persone con disabilità.


Alla cerimonia di premiazione del marchio COME-IN! saranno premiati sei musei provenienti da paesi partner del progetto (Italia, Austria, Croazia, Slovenia, Germania e Polonia), i quali hanno riorganizzato le loro mostre rendendole accessibili e inclusive per tutti, seguendo le linee guida sull'accessibilità sviluppate nell'ambito del progetto .


Il marchio COME-IN! mira a diventare uno strumento internazionale che verrà assegnato ai musei che applicano gli standard di accessibilità stabiliti nell’ambito del progetto e che si impegnano a promouovere la democrazia, la non discriminazione, le pari opportunità, nonché la cultura accessibile a tutti. Il marchio stimola una rinnovata riflessione sull' accesso alla cultura attraverso esperienze multisensoriali e approcci innovativi. Inoltre, mira a incrementare la consapevolezza sui vantaggi dell' inclusione, nonché a fornire informazioni affidabili ai visitatori con disabilità.

 

 

sign COME-IN