Salta al contenuto

Marcel Blažina e l'arte del modellismo navale

(Mostra, Museo del Mare »Sergej Mašera« Pirano, 21 giugno 2015 – 15 febbraio 2015)

 

dr. Nadja Terčon, Bogdana Marinac

 

Progetto realizzato dalle autrici della mostra e della pubblicazione dr. Nadja Terčon e Bogdana Marinac in stretta collaborazione con: la curatrice della veste grafica Mateja Tomažinčič, il comitato scientifico formato dal il direttore del Museo del Mare Franco Juri, la collaboratrice scientifica Vesna Zorko, il collaboratore scientifico dr. Flavio Bonin, il fotografo Luka Kaše, il revisore linguistico dr. Igor. Presl e il traduttore Ivan Marković. La selezione degli oggetti esposti è stata curata da Leonora Kortnik. La parte tecnica è stata interamente realizzata da Leonora Kortnik e Marko Goljuf con l'aiuto di Lean Vinkovič e Luana Kozlovič. Le stampe per la mostra sono state curate da Vlasta Lesjak / Repropoint Izola. In maniera particolare si evidenzia la collaborazione con la giovane designer isolana Matea Tomažinčič, nipote di Marcel Blažina, che ha curato la veste grafica dell'intero progetto e che tanto ha contribuito all'edizione della pubblicazione omonima. La sua attenzione e l'amore per il lascito di Marcel (come chiamava suo nonno) può essere da esempio ai giovani sui modi di preservare le tradizioni dei nostri padri e come popolarizzarli.


La mostra e la pubblicazione presentano non solo un modellista di primordine e i suoi modelli di navi ma anche un marinaio, un partigiano e un lavoratore che viveva vicino al mare dove da sempre convivono nazioni diverse. Narra la storia del Litorale triestino, dell'Istria e delle persone che vi abitavano. Parla dell'impatto degli eventi storici sulla vita delle persone. I modelli di Blažina testimoniano anche di un uomo la cui creatività è basata sulla comprensione degli eventi sociali e storici dei quali è stato interprete in prima persona. Come molti altri abitanti del Litorale e dell'Istria della prima metà del XX secolo, Marcel Blažina ha sofferto le condizioni politiche ed economiche sotto diversi regimi e ordinamenti politici e le conseguenze di diverse ideologie, cambiamenti di confini e guerre. La mostra e la pubblicazione trattano "uno di noi" e si rivolgono al pubblico per ricordare che anche le persone piccole, le persone comuni, che sono state e siamo tutt'oggi parte integrante di una società in un certo periodo di tempo e spazio, diventano parte della storia e, ognuno a modo suo, un'interessante fonte di dati.


I documenti, i disegni, le fotografie e gli oggetti presentano il pensiero, i valori, i desideri e l'amore per il lavoro di Marcel Blažina nel corso degli anni. Il passato ha influenzato il suo lavoro in età matura e il suo più grande hobby - il modellismo - nel quale era un maestro rispettato e del quale ha fatto lo scopo della sua vita. Maestro creativo e pieno di risorse, nel suo laboratorio di modellismo a Isola, Marcel Blažina ha realizzato autentici capolavori di navi in miniatura in varie tecniche e nel farlo provava immenso piacere. Blažina costruiva modelli di navi del suo ambiente, navi che hanno segnato la sua vita e che considerava importanti per la storia marittima del territorio e della nazione slovena. Per questo motivo, così nella pubblicazione come pure nella mostra, oltre ai dati di catalogo di ogni singolo modello navale è presentata anche la storia della nave.


Con i suoi modelli Marcel Blažina ha partecipato a concorsi di modellistica in Jugoslavia e Italia, dove ha fatto nuove conoscenze presentando il suo lavoro ai colleghi modellisti. I numerosi premi ricevuti ad altrettanti concorsi hanno incrementato la sua voglia di fare. Il valore aggiunto della mostra risiede nel fatto che siamo stati in grado di raccogliere e presentare in un solo posto gran parte del lascito di Marcel Blažina, che oggi è diviso tra diversi proprietari di Slovenia, Italia e Croazia.

 

Edizioni  MMSMP - Non disponibile