Salta al contenuto

Il Distaccamento marittimo di Capodistria

Nadja Terčon

Alla fine del 2012, al Museo del Mare di Pirano è stata allestita la "bacheca del mese" dedicata al Distaccamento marittimo di Capodistria con una tavola rotonda e una pubblicazione sull'argomento.


Il Distaccamento marittimo di Capodistria è stato istituito il 15 ottobre 1944 a Loparo. Per ricordare questo evento, il 15 ottobre è la festa del Comune di Pirano dove, nell'ambito dell'Associazione dei combattenti per i valori della LPL, opera anche l'Associazione dei partigiani marittimi della Slovenia. Nella sua mostra permanente I marittimi sloveni 1918-1945, il Museo del Mare "Sergej Mašera" di Pirano presenta anche il Distaccamento marittimo di Capodistria e, nell'ambito dei suoi compiti,  assicura che il ricordo degli eventi della storia recente non sia dimenticato.
Fin dalla sua scoperta, avvenuta il 13 settembre 1980, la targa commemorativa nella casa rurale a Loparo, ricorda gli abitanti del villaggio e tutti i visitatori, l'arrivo dei primi marinai e marittimi sloveni in quest'area e sottolinea che anche la marina partigiana ha partecipato alla liberazione dell'Istria nord-occidentale. Le unità navali del IX corpo possono essere giustamente considerate le prime unità navali slovene della storia contemporanea. La loro istituzione e attività hanno contribuito affinché la Slovenia, nell'ambito della federazione jugoslava, abbia conseguito l'accesso al mare.