Laboratorio di »Prassi partecipative per i musei« Accessibilità e tecnologia nel campo della cultura

Mercoledì 25 settembre 2019 presso l'info point di Monfort si è tenuto un laboratorio di Prassi partecipative per i musei organizzato nell'ambito del progetto ARCHES (in collaborazione con il progetto COME-IN!). Al laboratorio hanno partecipato rappresentanti di musei, del Fondo pubblico della Repubblica di Slovenia per le attività culturali, nonché rappresentanti delle aziende di tecnologie dell'informazione e del turismo culturale. In mattinata i relatori Helen Garcia-Carrizosa, Moritz Neumüller e Usha Sisodiya hanno presentato la metodologia di ricerca del progetto ARCHES, le sue caratteristiche generali, le attività e i risultati per aiutare le persone con disabilità. Nella parte pratica, i partecipanti si sono scambiati opinioni ed esperienze sull'adattamento dei contenuti museali per le persone con disabilità, sui problemi comuni e le possibili soluzioni. Nel pomeriggio, i partecipanti hanno appreso più da vicino gli interessanti risultati tecnologici del progetto ARCHES. Luka Tilinger e Moritz Neumüller hanno mostrato le applicazioni informatiche, i giochi e i sei rilievi multisensoriali realizzati con materiali moderni, una specie di reinterpretazione di note opere d'arte dei maggiori musei del mondo che alle persone con disabilità consentono un migliore accesso e una più facile comprensione dell'arte. La curatrice museale di archeologia del Museo del mare di Pirano, Snježana Karinja, ha illustrato ai partecipanti le migliorie apportate dal Museo del mare di Pirano in termini di accessibilità per le persone con disabilità nell'ambito del progetto COME-IN! In particolare sono stati presentati il rinnovato sito web del Museo del mare e il film promozionale "Con Natalie per il Museo del mare".