Salta al contenuto

Novità nella Casa di Tona

I resti in pietra di antichi frantoi esposti all'esterno della Casa di Tona sono ora corredati da testi e disegni che ne descrivono la funzione e il luogo di provenienza. Furono trovati nel corso di scavi archeologici o di verifica archeologica a Pirano. Risalgono all'antichità o all' Alto Medioevo.

 

Nel periodo dell'epidemia diversi nuovi pannelli interpretativi sono stati collocati all' interno del frantoio nella Casa di Tona. Saranno visibili quando la collezione museale verrà riaperta.

 

Per la didattica nelle prime classi delle scuole elementari il nostro museo ha preparato un quaderno di lavoro sulla Casa di Tona che descrive agli alunni la casa e la produzione di olio in modo divertente.