Salta al contenuto

Il famoso Tartini

 

Il famoso musicista Giuseppe Tartini nacque a Pirano nel lontano 1692, nella casa che ancora oggi si trova in Piazza Tartini e che per l'appunto è chiamata Casa Tartini.

 

 

La sua famiglia era numerosa. In essa nacquero nove bambini, ma tre morirono poco dopo la nascita, cosa che all'epoca era normale. La famiglia Tartini era benestante. A Strugnano avevano la loro villa e molte tenute: campi, oliveti, vigneti, frutteti, anche saline e un allevamento ittico. Giuseppe trascorse un'infanzia allegra e spensierata.

 

Studiò prima a Pirano, poi al Collegio dei Nobili di Capodistria e infine giurisprudenza a Padova. Fin da piccolo amò la musica e il violino, ma nonostante l'opposizione di suo padre, si dedico a questa passione per tutta la vita. Perfezionò le sue abilità nel convento dei minoriti di Assisi diventando un autentico virtuoso del violino.

 

 

Probabilmente hai già sentito parlare del suo brano più famoso Il trillo del diavolo. Sai in che modo Tartini scrisse questa composizione? La storia racconta che a Tartini si presentò in sogno il diavolo dicendogli che da quel momento in poi sarebbe stato il suo servitore pronto a soddisfare ogni suo desiderio. Tartini avrebbe ordinato al diavolo di suonare il violino e il diavolo avrebbe suonato proprio questa famosa composizione. Al risveglio Tartini annotò in fretta la composizione su carta e così nacque la sua opera più famosa.

 

In Casa Tartini è possibile vedere i suoi oggetti personali, dipinti d'epoca, varie lettere e il suo famoso violino. Ti sentirai trasportato al tempo in cui visse Tartini. Vieni a visitarci ogni volta ne avrai la possibilità!

 

Dipingi la caricatura di Giuseppe Tartini!