Salta al contenuto

PIRAM

 

Storia e patrimonio culturale di Pirano


Piram è la denominazione dialettale piranese della città di Piran – Pirano, appellativo che sembra derivare dalla parola greca pyr – fuoco e della credenza, che in epoche remote sul promontorio sarebbe esistito un faro che facilitava la navigazione verso la colonia greca di Aegida (l’odierna Capodistria).

Il nome di Piranon comparve per la prima volta nella Cosmografia ravennate del VII secolo. In quel periodo la cittadina, già fortificata ed estesa a tutto il promontorio, si trovava sotto il dominio di Bisanzio. Nei secoli successivi si batté per la propria indipendenza, ma sempre sotto la protezione della Serenissima. Pirano rimase sotto l'egida del leone marciano dal 1283, anno della sua dedizione a Venezia, fino alla caduta della Repubblica nel 1797.